Nel nostro post dedicato all’influenza dello stile preraffaellita nel campo dell’interior design abbiamo ricordato come la ricerca del bello e l’esaltazione del passato possano dare forma a nuove forme d’espressione affascinanti e efficaci.

Una simile ispirazione la possiamo riscontrare nella collezione Haute Couture 2015/2016 di Valentino. La casa d’alta moda guidata dalla creatività di Pierpaolo Piccioli e Maria Grazia Chiuri (che con questa collezione ha firmato uno dei suoi ultimi lavori per Valentino prima del passaggio alla direzione creativa di Dior) ha voluto celebrare il quattrocentesimo anniversario della morte di William Shakespeare attraverso degli abiti ricercati e ricchi di rimandi all’età elisabettiana.

Come Dante Gabriel Rossetti, Jane Burden e William Holman Unt proponevano un’alternativa alla cultura dominante del diciannovesimo secolo in dipinti dai rimandi a un passato abbellito e mitigato, gli stilisti di Valentino hanno cercato nei costumi del sedicesimo secolo ispirazioni in grado di affascinare.


Il risultato sono abiti dall’indiscusso valore artistico, che ci riportano nelle vie della Londra del Globe Theatre e della Regina Elisabetta, sapientemente rivisitate e arricchite in una riuscita celebrazione della bellezza.

 

La ricerca di rimandi a un passato fantastico è sempre più in voga anche nel campo della decorazione degli interni, come abbiamo illustrato nel trend Reverb del Cross Design Magazine 2016/2017.

I metalli dai colori caldi, i materiali tessili più ricercati e le forme audaci degli oggetti d’arredo creano ambienti che fanno sognare chi li abita, attraverso ponti verso un passato che sposa la contemporaneità dell’affidabilità tecnica dei materiali utilizzati.

La collezione Portraits, fortemente ispirata dal trend Reverb, si connota come un manifesto della voglia di vivere spazi funzionali e capaci di raccontare storie affascinanti. La resistenza tecnica del grés porcellanato a effetto pietra si incrocia alle tradizioni e alla cultura dei 7 luoghi ricchi dei materiali a cui sono ispirati.